0522.351509 info@omegastudio.it
M
"

Menù

Ultimi Articoli

Piano editoriale: cos’è e a cosa serve!

Una delle parole più usate e abusate in comunicazione digitale è piano editoriale: ma che cos’è davvero? E a cosa serve? Davvero tutte le attività dovrebbero avere un piano editoriale ben strutturato, o si può anche fare senza? La risposta è...

La stampa di un catalogo aziendale

La strategia di comunicazione di un’azienda non è solo digitale. La pubblicità off-line – radio, televisione, carta stampata – ne è un esempio. Anche il catalogo aziendale rientra in questa strategia. Il catalogo aziendale è a tutti gli effetti uno...

L’importanza dei testi che parlano di voi: il copywriting

Date ai testi che parlano di voi la giusta importanza? I messaggi che raggiungono i vostri clienti, o i vostri potenziali clienti, sono fatti di tantissimi elementi, elementi che concorrono tutti insieme a dare potenza al vostro messaggio, a...

Categorie

Clubhouse, il Nuovo Social Network Audio | STUDIO OMEGA

Tutti pronti per Clubhouse?

22 Gen, 2021 | Social Media

Il mondo dei social ha ancora spazi da occupare, e ne sta approfittando con successo Clubhouse.

All’inizio dell’anno scorso questo nuovo social network ha conquistato la Silicon Valley ottenendo finanziamenti a 9 zeri.
Per chi vuole essere tra i primi a sfruttare questo nuovo mezzo di comunicazione questo è il momento giusto.

Ma che cos’è Clubhouse?

Ma che cos'è Clubhouse | STUDIO OMEGA
Avete già sentito parlare di Clubhouse? Il nuovo social network audio sta crescendo sempre più negli USA, tanto da essere copiato da Twitter. Quando in Italia?
Clubhouse è una piattaforma audio, un social network audio basato sulla voce, che consente agli iscritti di partecipare a conversazioni su determinati argomenti. Quindi di scambiarsi idee, informarsi, confrontarsi.

Il successo della piattaforma, che vanta negli Stati Uniti già 600.000 iscritti, è anche dovuto al fatto che tra i primi a sfruttarla ci sono stati parecchi vip tra cui Oprah Winfrey, Drake e Chris Rock.
Anche Twitter si è accorto della potenzialità di Clubhouse e ne ha ricalcato il formato nel suo Spaces, una funzione ancora in fase sperimentale che consente agli iscritti di partecipare a stanze audio virtuali in cui poter chiacchierare a voce.

Clubhouse è ancora in modalità beta: i fondatori stanno lavorando con l’obiettivo di far crescere la community gradualmente, di pari passo con la risoluzione dei problemi che si incontreranno.

Registrare le conversazioni, infatti, è vietato: in questo modo non rimane traccia di quello che viene detto e non si possono controllare eventuali discorsi di incitamento all’odio, razzismo, molestie. Anche la sicurezza sui dati privati degli utenti darà qualche gatta da pelare.
I problemi di qualsiasi altro social network, insomma.
Sono state da poco introdotte norme che consentono di segnalare gli utenti che non rispettano le regole e addirittura di silenziarli, ma, come abbiamo detto, è tutto ancora in fase sperimentale.

Clubhouse funziona in Italia?

In Italia il social non è ancora attivo: si può prenotare il proprio username ed entrare in lista di attesa. Chi lo farà verrà avvisato quando la piattaforma sarà disponibile nel nostro paese.
Se invece qualcuno che è già iscritto vi manda un invito a partecipare, allora benvenuti a Clubhouse!